I bambini s’accompagnano a scuola Non alla guerra

Un pianto disperato 
s’udiva nel buio.
Era una notte tormentata.

Il mondo sta festeggiando il Natale

Boati frastornanti e penetranti.
Frammenti di vetri
Vite distrutte.

Accesi un fiammifero 
Vidi il suo volto.

Appoggiato sulle ginocchia 
il volto nascosto tra le mani

Piangeva
Il mondo festeggiava

Mi avvicinai al dolce visino
Gli asciugai le lacrime
e lo presi in braccio

Vieni !
Ti porto al sicuro.

I bambini s’accompagnano a scuola
Non alla guerra

Ogni persona merita di diventare ciò che desidera.

Pubblicato da Alme Sol

L'istruzione è l'unica arma di cui disponiamo. Senza siamo prigionieri degli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: